utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: AV07005

Tassili N'Ajjer - ALGERIA

L'altopiano del Tassili, ai margini meridionali dell'Algeria, racchiude tra le sue rocce un incredibile museo a cielo aperto dell'arte rupestre sahariana. Proponiamo la visita di una zona splendida del massiccio dell' Ajjer, partendo da Djanet, per finire ad esplorare le fantastiche dune dell' Erd d'Admer.
Un'avventura soft che si svolge in parte con mezzi fuoristrada ed in parte a piedi. Il pernottamento avviene nelle tende appositamente prediposte.
Accompagnamento con tour leader italiano e guide locali.

Impegno
Fisico2
Tecnico1
Avventura  2
Alloggio: hotel a Djanet ed Algeri; tende altrove
Trasporti: fuoristrada e a piedi
Durata: 10 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
ottobre - aprile

Minimo Partecipanti:
7


dettagli
su questo
programma
Il programma proposto permette in breve tempo di calarsi nel pieno della natura e della storia sahariana. Da Djanet si raggiunge la regione di Timrit con i caratteristici cipressi millenari, quindi la località di Sefar immersa in un dedalo di canyons e ricca di pitture rupestri. Con i mezzi fuoristrada si ritorna a Djanet per poi visitare Timras, un caos spettacolare di sabbie e rocce appuntite, e più oltre Tikubain, dalle gugli di arenaria che al tramonto si tingono di rosso scuro.
Per finire, percorriamol'Erg d'Admer, gigantesche dune di sabbia tra le più belle di tutto il Sahara.
Dettagli Prezzo
Il prezzo include: voli da/per Milano a/r in classe economica, trasporti sul posto in fuoristrada e cammelli e/o asini, alloggio duranate il trek in campi attrezzati, tutti i pasti tranne durante i trasferimenti da/per l'Italia a/da Algeri, alloggio in hotel ad Algeri e Djanet, accompagnamento di tour leader italiano e guide locali durante il trek.
Sono esclusi: assicurazioni, visti, tasse locali, tasse doganali ed aeroportuali, eventuale fuel surcharge, mance, ingressi a parchi e/o musei, pasti durante i trasferimenti da/per l'Italia a/da Algeri, e quant'altro non menzionato come incluso. Supplementi: camera singola in hotel; partenza in periodo natalizio e pasquale; partenza e ritorno da/a Roma.

Passaporto e Visto
Passaporto di validità min. 6 mesi e visto consolare da ottenere in Italia.

Assicurazioni
Raccomandate le assicurazioni per : danni alla propria persona, RC per danni a terzi, assistenza medica, annullamento viaggio o variazioni, rinuncia.

Tutele Sanitarie
Nel periodo invernale e per la zona visitata non sono al momento raccomandate tutele particolari. Consultare il proprio medico per disposizioni specifiche.
Partenze programmate
mediamente una partenza al mese

Punto di ritrovo
Aeroporti di Milano Malpensa e/o Roma Fiumicino

Come Raggiungere la Destinazione
Voli da Milano e/o Roma ad Algeri, voli interi a/da Djanet a/da Algeri.

Cartografia
Michelin 1:1,ooo,ooo - Tunisie Algérie
Hallwag 1:1,ooo,ooo - Tunisie Algérie
Gizi Map 1:2,5oo,ooo - Algeria
Algeria Topographic Quadrangle Maps 1:5oo,ooo (difficili da reperire e costose)
Michelin 1:4,ooo,ooo Afrique Nord et Ouest

Letture Raccomandate
Lonely Planet - Algeria
Bradt Travel Guides - Algeria
Trailblazers - Sahara overland.




652Tassili n'Ajjer 2.jpg
Programma Day By Day

GIORNO 1. Partenza per Algeri. Coincidenza per Djanet dove si arriva in tarda serata. Trasferimento in città e sistemazione in hotel-campeggio.

GIORNO 2. Djanet. Visita di Djanet, la “perla del Tassili”, una caratteristica oasi sahariana di montagna. La parte antica del villaggio, abbarbicata sulla montagna, è formata da abitazioni di fango e pietra; da qui si possono ammirare il grande palmeto e gli orti sottostanti. Visita del museo dove si trovano interessanti reperti di differenti epoche preistoriche e oggetti della tradizione tuareg. Pensione completa all’hotel campeggio delle Zeribas.

GIORNO 3 a 7. Trekking sull’altopiano del Tassili n’Ajjer. La mattina presto trasferimento in macchina fino all’akba (passo) Tafelalet, ai piedi dell’altopiano. Inizio del trekking con gli asini che portano i bagagli. Dopo circa quattro ore di cammino, si raggiunge Tamrit dove si ammira il paesaggio roccioso del Tassili, il gran canyon di Tamrit, i cipressi fossili. La zona è particolarmente ricca di preziosi dipinti preistorici: eleganti figure animali e figure umane di stile “negroide”. Campo. Si lascia Tamrit e, durante il percorso, si visita In-Itinen dove sono presenti pitture raffiguranti i famosi carri dei Garamanti. Si raggiunge poi Sefar, la zona più ricca di dipinti raffiguranti gli uomini dalla ”testa rotonda”. Sosta e pic-nic. Nel pomeriggio si visiteranno le pitture di Mellen e Settafet, tra le più raffinate e antiche di tutta l’arte rupestre dell’area sahariana. Campo per 2 notti. Il giorno successivo, visita di Tin Tazarift dove si scoprono enigmatici affreschi di danze rituali raffiguranti scene di iniziazione sessuale. Partenza per Uan Tuami, dove si può ammirare interamente la maestosa bellezza dell’altopiano Tassili n’Ajjer. Si giunge a Uan Guffa. Nel pomeriggio visita di altre interessanti dipinti rupestri. Campo. Partenza per l'agba Tin Zezega; si percorre l’oued Tin Zezega arrivando ai piedi della falesia nell’oued Tafelelet, dove attendono le vetture. Pranzo pic nic. All’inizio del pomeriggio rientro a Djanet. Dopo una doccia, partenza con i fuoristrada verso la zona di Timras dove piccole montagne con la caratteristica forma di denti spuntano dalla sabbia dorata. Campo.

GIORNO 8 e 9. Timras-Tikobauin-Erg d’Admer. Percorrendo poi gli uadi di Asasou, si raggiunge Tikobauin, una splendida distesa di colonne di arenaria tra corridoi di sabbia finissima. Passeggiata con visita della guelta di Tuia, ai bordi della falesia del Tassili. Riprendendo le vetture dopo il pic nic, si prosegue per l’erg Admer, una grande catena di dune dalle forme morbide e dai colori rosa tenui e vellutati. Passeggiate ed escursioni con le macchine fuoristrada e a piedi. Proseguendo attraverso l’Erg, si raggiunge Terarart, dove, alla base di un faraglione roccioso si può ammirare una delle più belle incisioni rupestri del neolitico: "la mucca che piange", bassorilievo finemente lavorato. Campi. In tarda serata il giorno 9 trasferimento in aeroporto e volo per Algeri.

GIORNO 10. Arrivo ad Algeri. Coincidenza per Milano o Roma.