utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: ST08006

Bivacco in quota su ghiacciaio e recupero da crepaccio

Una proposta assolutamente unica. Due giorni sul ghiacciaio, ed una notte per sperimentare la tecnica di bivacco in tenda o in truna di neve, oppure direttamente all'interno di un crepaccio.
Un'esperienza utile per chi è agli inizi dell'alpinismo d'alta quota; divertente (e diversa) per chi ha già fatto pratica di bivacco.
Un'avventura emozionante, senza veri rischi, ma comunque densa di fascino e non priva di adrenalina.

Impegno
Fisico2
Tecnico4
Avventura  3
Alloggio: In tenda o truna o bivacco all'aperto.
Trasporti: a destinazione a cura dei partecipanti
Durata: 2 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
marzo-ottobre

Minimo Partecipanti:
5


dettagli
su questo
programma
Nel quadro di uno splendido ghiacciaio, facilmente raggiungibile dagli impianti di risalita, proponiamo uno stage tecnico ma divertente. Lo scopo è sperimentare la tecnica di bivacco in alta quota, nelle varie situazioni. E' facoltativa la possibilità di pernottare all'interno di un crepaccio, per vivere un'esperienza originale a contatto con la natura.
La guida ci aiuterà nelle calate e nelle successive arrampicate sul ghiaccio vivo e ci insegnerà la tecnica di recupero di infortunato da crepaccio. Tutte cose molto utili per le spedizioni ad alta quota e anche per le normali gite scialpinistiche su ghiacciaio.

Zone scelte per l'esercitazione:
a) ghiacciaio dell' Aletch (Vallese)
b) ghiacciaio di Morteratsch (Engadina)
c) ghiacciaio del Gigante (Monte Bianco).
Dettagli Prezzo
Il prezzo include l'assistenza e lo stage da parte di guida alpina, e l'utilizzo delle attrezzature speciali di progressione e bivacco.
Sono esclusi: pasti (a cura del partecipante), eventuale noleggio delle attrezzature standard (piccozze, ramponi, imbracatura, eventuale ARVA), impianti di risalita, assicurazioni, e quant'altro non menzionato come incluso.

Passaporto e Visto
Carta d'identità per espatrio.

Assicurazioni
Obbligatoria l’assicurazione per infortuni e soccorso in montagna.

Tutele Sanitarie
N/A
Partenze programmate
Su richiesta.

Punto di ritrovo
Da definire 3 gg prima della partenza.

Come Raggiungere la Destinazione
a) passo del Sempione - Briga - Morel - telecabina di Bettmeralp.
b) da St. Moritz oppure da Tirano - Passo del Bernina, telecabina del Diavolezza.
c) Courmayeur - funivia del Monte Bianco, salita alla Punta Helbronner.

Cartografia
Carta CNS 1:50ooo - fogli:
a) n°274 Visp
b) n° 268 Julierpass e 269 Berninapass
c) n° 292 Courmayeur

Letture Raccomandate
I manuali del CAI - n° 13 Scialpinismo (ed. 2005)
Collegio Naz. Guide Alpine Italiane - Autosoccorso, ed. CDA Vivalda
Collegio Naz. Guide Alpine Italiane - Progressione su ghiaccio, ed. CDA Vivalda<




664interno di crepaccio.jpg
Programma Day By Day

1° giorno
Mattino: salita con telecabina e marcia su ghiacciaio (1-2 ore) per raggiungere il punto scelto per l'esercitazione.
Pranzo al sacco.
Pomeriggio: tecnica di calata in crepaccio e recupero. Brevi cenni di arrampicata su ghiaccio verticale. Tecnica di bivacco in tenda e/o scavo della truna (in funzione delle condizioni della neve). Allestimento del campo per la notte e cucina. Cena al campo.
Pernottamento in tenda o truna (facoltativo: in crepaccio).

2° giorno
Mattino: colazione al campo.
Tecnica di arrampicata su ghiaccio; prove di soccorso e recupero di infortunato da crepaccio. Manovre di corda.
Pranzo al sacco.
Pomeriggio: smontaggio del campo, carico dei materiali, e ritorno alla stazione degli impianti per discesa a valle.
Commento della giornata e rilascio dei diplomi.