utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: SP08018

TRANSALP in Mountain Bike

La Transalp è nota agli appassionati di mountain bike sopratutto come gara a squadre, che impegna severamente gli atleti per più giorni nella traversata delle Alpi dalla Baviera al Lago di Garda. Il nostro itinerario è ovviamente un po' diverso e studiato per ottimizzare i trasferimenti, la qualità del percorso e la bellezza dei paesaggi.
Si passano splendide vallate, alternando sentieri, strade sterrate, e asfalto (il meno possibile).
Le notti sono in hotel a fondovalle o in rifugio; gli zaini sono leggeri perchè i materiali sono trasportati dal furgone al seguito.


Impegno
Fisico3
Tecnico2
Avventura  2
Alloggio: hotel e rifugi
Trasporti: mtb e minibus per ritorno
Durata: 4 gg (b) - 8 gg (a)
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
giugno - settembre

Minimo Partecipanti:
7


dettagli
su questo
programma
La proposta è quella che nel gergo attuale si definisce MTB SAFARI, un modo brillante di fare un raid di più giorni, leggeri e ben supportati nella logistica. Non ci sono tratti tecnicamente difficili e, in ogni caso, le nostre esperte guide adatteranno il ritmo e la condotta in funzione delle esigenze del gruppo. Sicuramente occorre una buona preparazione fisica, poichè le medie giornaliere di km e dislivello sono abbastanza sostenute.
Il mtb safari è un'esperienza unica, che l'autentico biker vorrà sempre fare almeno una volta all'anno.
La Transalp è proposta in due versioni:
a) LANG, 7 tappe per 436 km totali e dislivelli 10210 m (salita) e 10900 (discesa).
b) KURZ, 3 tappe per 160 km totali e dislivelli 4210 m (salita) e 4330 m (discesa).
La versione LANG è quella classica, per chi ha a disposizione più giorni e non disdegna un po' di trasferimenti su strada. La versione KURZ è ridotta all'effettivo scavalcamento delle Alpi, da Landeck a Bormio, ed è più adatta a chi cerca il puro divertimento su sentieri e sterrate, riducendo al minimo i tratti su asfalto.
OPZIONI SU RICHIESTA:
-->Enduro style: il percorso LANG viene effettuato, con varianti, utilizzando il furgone per alcuni trasferimenti su asfalto e in parte gli impianti di risalita sul territorio, totale 5 gg netti per 200 km in bici, dislivelli 3700 m (salita) e 7500 m (discesa).
-->Ride&Carry (senza servizio di trasporto materiali).
-->Scuola di orientamento e GPS e/o Scuola di meccanica della mtb durante il tour.
-->Women only, per sole donne.
-->Tour privato per gruppi.
Dettagli Prezzo
Il prezzo include: alloggio in hotel **/*** in camera doppia o rifugio con trattamento di mezza pensione, accompagnamento ed assistenza di guida- istruttore di mtb diplomato, trasporto dei materiali con furgone.
Il prezzo esclude: trasferimento dal punto di ritrovo a Garmisch, pasti di mezzogiorno, bevande ed extra, eventuale noleggio di bici e attrezzature, eventuali impianti di risalita, assicurazioni, e quant'altro non menzionato come incluso.
Supplemento hotel per alta stagione.
Riduzione per Opzione "Ride&Carry" (senza servizio di trasporto materiali) - opzione disponibile solo per l'intero gruppo.

Passaporto e Visto
N/A

Assicurazioni
Obbligatoria l'assicurazione per soccorso e assistenza medica. Raccomandata l'assicurazione RC per danni a terzi.

Tutele Sanitarie
Obbligatori casco e guanti. Raccomandate le protezioni per gambe, braccia e dorso.
Partenze programmate
Contattare Avalco Travel. >BR> Date personalizzate per gruppi pre-costituiti.

Punto di ritrovo
Per progr. a): Riva del Garda
Per progr. b): Bormio,
o altra località da definire prima della partenza.

Come Raggiungere la Destinazione
Dal punto di ritrovo a Wallgau (progr. a) o a Landeck (progr. b) con minibus (a carico dei partecipanti).
Dettagli da definire prima della partenza.

Cartografia
Per tutto il percorso: carte Kompass 1:50ooo.
Solo per progr. b): carte CNS 1:50ooo, fogli n° 249bis, 249,259bis, 259, 269.

Letture Raccomandate
A. Albrecht, TransAlp Roadbook 1 - Ed. U.G.M. (in tedesco)
Silvestrin, Tutte le Alpi in mtb- Ed. CDA & Vivalda




682MTB Transalp web 2.jpg
Programma Day By Day

a) versione LANG da Wallgau a Riva del Garda
1° Giorno
Ritrovo a Riva del Garda (o altra località da definirsi) per il trasferimento a Garmisch-Wallgau con minibus. Incontro con la guida, briefing e controllo dei mezzi ed attrezzature. Cena e pernottamento in hotel.
2° Giorno
Da Wallgau (868 mt) si va verso Mittenwald, la valle del Leutasch, seguendo per la Valle Gaistal si giunge a Ehrwalder Alm (1450 mt) e poi si scende per Ehrwald (900 mt). Sulla Via Panoramica romana (Via Claudia) si sale al Fernpass (1275 mt) fino a raggiungere Imst.
Sviluppo tappa: 84 km. Dislivello: 1432 mt
3° Giorno
Proseguendo lungo l'antica strada romana "Claudia" per Landeck, si sale la Val Inntal in direzione Serfaus. Al Dreilàndereck, (sul punto di confine di 3 Paesi: Austria, Italia e Svizzera), si abbandona l'Austria e si prosegue per Inn per raggiungere Sur En (1100 mt).
Sviluppo tappa: 89 Km. Dislivello: 1432 mt
4° Giorno
A Sur En inizia la salita per la Val d'Uina, una delle gole più spettacolari delle Alpi. Nel tratto superiore della gola seguiamo un piccolo sentiero naturale per Schlynigpass (2311 mt), attraversiamo il confine italiano e incontriamo la Sesvenna-Hùtte (2256 mt). Proseguendo si scende verso la Val Venosta e si rientra in Svizzera per St. Maria in Val Mustair (1375 mt).
Sviluppo tappa: 43 Km. Dislivello: 1681 mt
5° Giorno
Su pista sterrata si sale attraverso la Val Vau per la Val Mora (2230 mt), valle circondata da numerose vette. Su sentiero si arriva al passo della Val Mora (1934 mt) fino ad arrivare al lago di S.Giacomo e quindi al lago di Cancano nel parco nazionale dello Stelvio. Da qui ci aspetta una discesa spettacolare fino Bormio, per poi riprendere la salita verso S. Caterina Valfurva (1738 mt).
Sviluppo tappa: 59 Km. Dislivello: 1546 mt
6° Giorno
La mattina abbiamo subito la salita verso il grandioso passo Gavia (2621 mt), dopo una breve sosta seguirà una discesa mozzafiato in direzione Pezzo. Attraversiamo il passo del Tonale (1900 mt) fino a raggiungere Dimaro in Val di Sole.
Sviluppo tappa: 69 Km. Dislivello: 1398 mt
7° Giorno
Da Dimaro, attraversando una zona boschiva, raggiungiamo il passo Campo Carlo Magno (1630 mt) e da qui, dopo lunga discesa arriviamo a Madonna di Campiglio e proseguiamo per la Val d’Agola e per l’omonimo lago. Si raggiunge il passo Bregn de l'Ors (1836 mt) e dopo 20 minuti di discesa si arriva a Stenico (600 mt) e quindi a Ponte Arche (400 mt)
Sviluppo tappa: 55 Km. Dislivello: 1650 mt
8° Giorno
Avvicinandoci alle montagne del lago di Garda prendiamo la salita per S.Giovanni (1100 mt). Dal belvedere di Croce di Bandiga vediamo per la prima volta il largo di Garda dall’alto. Passando per diverse località raggiungiamo il lago di Tenno e proseguiamo la discesa per Riva del Garda. All'arrivo: consegna dei diplomi.
Sviluppo tappa: 37 Km. Dislivello: 1005 mt.

Quota massima raggiunta: 2621 m

b) versione KURZ da Landeck a Bormio
1° Giorno
Ritrovo a Bormio (o altra località da definirsi) per il trasferimento a Landeck con minibus. Incontro con la guida, briefing e controllo dei mezzi ed attrezzature. Cena e pernottamento in hotel.
2° Giorno
Da Landeck, si sale per la valle dell' Inn in direzione Serfaus. Al Dreilàndereck, (sul punto di confine di 3 Paesi: Austria, Italia e Svizzera), si abbandona l'Austria e si prosegue in Engadina fino al paesino di Sur En (1100 m).
Sviluppo tappa: 70 Km. Dislivello: 1430 mt
3° Giorno
A Sur En inizia la salita per la Val d'Uina, una delle gole più spettacolari delle Alpi. Nel tratto superiore della gola seguiamo un piccolo sentiero naturale per Schlynigpass (2311 mt), attraversiamo il confine italiano e incontriamo la Sesvenna-Hùtte (2256 mt). Proseguendo si scende verso la Val Venosta e si rientra in Svizzera per St. Maria in Val Mustair (1375 m).
Sviluppo tappa: 43 Km. Dislivello: 1681 m
4° Giorno
Su pista sterrata si sale attraverso la Val Vau per la Val Mora (2230 mt), valle circondata da numerose vette. Su sentiero si arriva al passo della Val Mora (1934 mt) fino ad arrivare al lago di S.Giacomo e quindi al lago di Cancano nel parco nazionale dello Stelvio. Da qui ci aspetta una discesa spettacolare fino Bormio (1225 m).
Sviluppo tappa: 46 Km. Dislivello: 1035 m

Quota massima raggiunta: 2311 m

NOTE:
Eventuali varianti saranno possibili in relazione alle condizioni meteorologiche e/o alle esigenze del gruppo.
-->Durante le escursioni, la guida fornirà a chi lo gradisce suggerimenti per migliorare la tecnica, in particolare in discesa.
-->Durante il tour verranno scattate foto e video che saranno montate su DVD, poi inviato gratuitamente ai partecipanti.
-->Ad ogni partecipante sarà conferito un diploma attestante la realizzazione della traversata.

Profilo altimetrico della traversata:

682profilo altim web.bmp