utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: SP08020

Aconcagua, sentinella di pietra

L'Aconcagua, tetto delle Americhe, è una montagna stupenda che presenta molti versanti diversi. Lungo le vie normali (da ovest o est, oppure in traversata), rappresenta una tappa essenziale del progetto 7 Summits, poichè permette di sperimentare l'alta quota senza difficoltà tecniche particolari. Invece sono decisamente impegnativi gli itinerari sulla immensa parete sud.
OPZIONI DISPONIBILI:
-> Via Normale da ovest (Plaza de Mulas)
-> Via Normale da est (Plaza Argentina) oppure via dei Polacchi
-> Traversata da est a ovest (circuito ad anello)
**** ESTENSIONI SU RICHIESTA: *******
>> Trekking in Patagonia e/o Terra del Fuoco
>> Voli in parapendio sull'Aconcagua
>> Tour in mountain bike.

Impegno
Fisico4
Tecnico2
Avventura  3
Alloggio: Hotel, tende
Trasporti: Aereo, bus
Durata: 21 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
dicembre-febbraio

Minimo Partecipanti:
6


dettagli
su questo
programma
A 6965 m l' Aconcagua è la vetta più alta delle Americhe. La via normale per il versante Ovest da Plaza de Mulas è una facile salita di misto neve e pietre. Richiede tuttavia un buon allenamento fisico ed un attento acclimatamento alla quota.
Il programma prevede l'assistenza da parte di guida locale fino alla vetta, portatori con muli, e cuoco, ed i servizi completi al campo base. Per i campi alti i portatori aiutano nel trasporto di tende, materiali e cibo.
Su richiesta è possibile effettuare, in alternativa, la traversata Est - Ovest: si sale a Plaza Argentina per la valle de las Vacas e si percorre la via dei Polacchi con traverso dal Campo 2, per raggiungere a quota 6200 m circa la via normale da Ovest. Quindi si scende a Plaza de Mulas e si percorre la valle des Horcones.
OPZIONE ASCENSIONE IN AUTONOMIA:
sono forniti soltanto i trasferimenti dall'aeroporto di Mendoza a Penitentes e ritorno, trekking al Campo Base e ritorno (incl. tende e pasti, e trasporto dei materiali su muli), pasti al Campo Base - oltre il Campo Base i partecipanti si muovono in totale autonomia, senza guide né portatori né campi preparati.
Dettagli Prezzo
Servizi inclusi hotel a Buenos Aires e Mendoza con trattamento di B&B, hotel a Penitentes (o Puente del Inca) con trattamento di mezza pensione, trasferimenti in bus come da programma, trasporto materiali comuni al campo base e ai campi alti con muli e/o portatori, trasporto di materiale personale fino al CB e ritorno, servizi al campo base (cucina con 3 pasti al giorno serviti, tenda mensa, tenda deposito, tende doppie e materassini, illuminazione comune, servizi igenici e doccia, kit di soccorso medico, raccolta rifiuti), servizi ai campi alti (tende per 2 persone, cibo per 3 pasti, materiale da cucina), guida locale di alta montagna e portatori, accompagnatore turistico da/a Mendoza a/da punto di partenza del trek.
Opzioni a richiesta: voli, camera e tenda singole, ascensione in autonomia, noleggio tenda (per programma in autonomia), estensioni, assicurazioni.
Sono esclusi: taxi a Buenos Aires, permesso di ingresso al Parco e salita alla vetta (formalità da espletare a Mendoza), trasporto di materiale personale oltre il CB e ritorno, pasti non menzionati, bevande ed extra, eventuali tasse doganalai, aeroportuali e fuel surcharge, eccedenza bagaglio, mance, e quanto altro non menzionato come incluso.

Passaporto e Visto
Passaporto con validità di almeno 3 mesi. Visto sul posto.

Assicurazioni
Obbligatorie- assicurazione per : assistenza medica e soccorso.
Raccomandate: infortuni, rinuncia al viaggio, perdita o danno del bagaglio.

Tutele Sanitarie
Nessuna in particolare.
Partenze programmate
Più partenze al mese.
Contattare Avalco Travel per i dettagli.
Partenze personalizzate su richiesta per gruppi.

Punto di ritrovo
In Italia: aeroporto di partenza. A destinazione: aeroporto di Mendoza.

Come Raggiungere la Destinazione
Voli dall'Italia a Buenos Aires con 1 o 2 scali. Volo interno per Mendoza.

Cartografia
Aconcagua Trekking Map, 1:50ooo, edizioni Zagier & Urruty
ITMB - Patagonia, 1:2oooooo

Letture Raccomandate
Lonely Planet - Trekking in Patagonia
Footprint Guides - Patagonia
Rough Guides - Argentina
J.Biggar - The Andes, a guide for climbers - ed. Andes.



N.B. Il permesso di ingresso al Parco e di salita alla vetta si ottiene recandosi di persona alla direzione del Parco a Mendoza. La tariffa varia secondo la stagione.




684Aconcagua web 2.jpg
Programma Day By Day

VIA NORMALE DA OVEST (Plaza de Mulas)
(Per altri itinerari consultare Avalco Travel)

Giorno 1: Partenza dall’Italia
Voli da aeroporto italiano per Madrid.
Giorno 2: Arrivo a Buenos Aires
Taxi dall’aeroporto all’hotel. Alloggio in hotel*** , in posizione centrale, con trattamento di B&B. Cena libera.
Giorno 3 : Arrivo a Mendoza
Al mattino: taxi all’aeroporto e volo per Mendoza. A Mendoza: accoglienza all’aeroporto e trasferimento in città. Incontro con la guida, briefing e controllo dei materiali. Cena e pernottamento in hotel***.
Giorno 4: Mendoza – Penitentes
Al mattino: ritiro dei permessi presso la direzione del Parco Provinciale dell’Aconcagua a Mendoza. Quindi trasferimento in bus(200 km in circa 4-5 ore) a Penitentes, piccola stazione di montagna a quota 2600 m sulla strada transandina per Santiago in Cile. Cena e pernottamento in hotel*** a Penitentes o a Puente del Inca.
Giorno 5: Confluencia
Al mattino breve trasferimento in minibus, da Puente del Inca 2750 m, all’ingresso del Parco e quindi fino a Laguna Horcones 2980 m dove ci si ferma alla stazione dei rangers. Qui faremo un ultimo controllo dei materiali e quindi ci prepariamo per il trekking con i muli (4-5 ore lungo la valle des Horcones) fino a Confluencia 3350 m dove allestiremo il campo tendato.
Giorno 6: Trekking a Campo Francia
Giornata di acclimatamento in cui si raggiunge il Campo Base sul versante sud dell’Aconcagua (Campo Francia a quota 4100 m), una parete fantastica e completamente diversa dagli altri versanti della montagna. Nel pomeriggio rientro al campo a Confluencia.
Giorno 7: Trekking al Campo Base di Plaza de Mulas
Lungo trek (8-9 ore) in cui si percorre la bellissima e desertica valle superiore des Horcones fino al Campo Base a quota 4250 m. Allestimento del campo e sistemazione dei materiali.
Giorni 8-9-10: Campo Base e salite ai C1 e C2
Questi 3 giorni saranno utilizzati per trasportare i materiali ai C1 e C2, facendo sempre ritorno al CB, ed anche per il necessario riposo. La gestione di queste giornate è importante per avere le maggiori ciance di salire la vetta.
Giorno 11: salita al C1
Saliremo al C1, in località detta Plaza Canada a quota 5000 m circa. Il campo sarà già pronto poiché allestito nei giorni precedenti.
Giorno 12: salita al C2
Arrivando al Campo 2, detto Nido de Condores a quota 5590 m, avremo una vista superba di tutto il massiccio dell’Aconcagua e delle montagne vicine.
Giorno 13: salita al C3
Breve ma faticosa salita su rocce e neve al Campo 3 o Campo Berlin a 5930 m, sulla cresta nord della montagna. Da qui vedremo perfettamente l’altra via di salita da Plaza Argentina ed il cosiddetto ghiacciaio dei Polacchi.
Giorno 14: salita alla vetta
Con partenza all’alba, scaliamo su misto facile e tracce di sentiero la cresta nord e, passando per i resti del bivacco Independencia a quota 6400 m, affrontiamo la famosa Canaleta sulla cresta ovest della montagna. Usciti da questa, una breve traverso (Filo del Guanaco) ci porta sulla vetta più alta delle Americhe.
Giorni 15-16-17: giornate di riserva e rientro al Campo Base
Disponiamo di due giorni di riserva in caso di maltempo, per avere comunque le massime chances di fare la vetta. Al più tardi al 17° giorno saremo di ritorno al Campo Base, scendendo per la via di salita, e recuperando i materiali lasciati ai campi intermedi.
Giorno 18: dal CB a Penitentes
Da Plaza de Mulas scendiamo la valle des Horcones fino a Puente del Inca. Minibus per Penitentes. Eventuale proseguimento per Mendoza, da decidere sul posto . Cena e pernottamento in hotel***.
Giorno 19: Mendoza – Buenos Aires
Se già non effettuato il giorno precedente: trasferimento in bus a Mendoza. Taxi per l’aeroporto e imbarco per Buenos Aires. Alloggio in hotel*** con trattamento di B&B. Cena libera.
Giorni 20-21: Volo di rientro in Italia
A Buenos Aires: taxi dall’hotel all’aeroporto. Imbarco del volo per Madrid ed arrivo in Italia il giorno successivo.