utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: SP09033

Acqua e fuoco, Isola del Nord (NUOVA ZELANDA)

La Nuova Zelanda è uno dei paradisi del trekking mondiale; qui proponiamo due tra i migliori trek nell'isola del Nord: il Lake Waikaremoana ed il circuito del Tongariro.
Si tratta di trekking non difficili, in parchi naturali dalle eccezionali caratteristiche ambientali: foresta pluviale, formazione laviche e vulcani, canyon e laghi di colori incredibili.
L'intero viaggio è poi permeato dalla antica cultura Maori, di cui restano numerose testimonianze
*** ESTENSIONI SU RICHIESTA ***
-> Trek a Cape Reinga nel Northland; trek nella valle del Whanganui River (nel Manawatu-Wanganui).
-> Circuito e/o ascesione del vulcano Ruapehu 2797 m, massima elevazione dell'isola.
-> Trek nell'isola del sud: Milford Track, Routeburn Track, Abel Tasman Coast Track, Rakiura Track (Stewart Island).

Impegno
Fisico2
Tecnico1
Avventura  2
Alloggio: hotel, lodge, rifugi, tende
Trasporti: minibus privato e/o jeep
Durata: 16 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
da novembre a marzo

Minimo Partecipanti:
7


dettagli
su questo
programma
Entrambi i trek proposti sono considerati tra i "top" al mondo.
Il Lake Waikaremoana richiede 4 giorni netti e si svolge in un paesaggio straordinario, caratterizzato da imponenti campi di lava e foreste, e dominato dal lago omonimo e dal vulcano Tarawera.
Il Tongariro è un percorso ad anello, di 4 giorni netti, a quote mediamente di 1000-1500 m. Anche qui l'azione geotermica ha modellato il rilievo creando forme spettacolari.
Durante i trek le notti sono in tenda, in modo da essere autonomi senza dipendere dalla disponibilità dei rifugi.
Per i trasferimenti si utilizza un minivan preso a noleggio e si dorme in hotel*** e lodge.
Il gruppo è accompagnato da un tour leader esperto del territorio e di trek proposti.
Dettagli Prezzo
SERVIZI INCLUSI: trasferimenti interni con minibus privato, assistenza di tour leader, tutti gli alloggi in hotel e lodge con pernottamento e prima colazione.
ESCLUSI DAL PREZZO: voli, eventuali tasse aeroportuali e doganali, pasti non menzionati, eventuali rifugi o aree di campeggio, tasse di soggiorno, tende ed attrezzature personali, bevande ed extra, eventuali mance, assicurazioni, e quant'altro non menzionato come incluso.
OZPIONALI: voli, tende a noleggio, estensioni facoltative.

Passaporto e Visto
E' richiesto il passaporto con validità residua di almeno 3 mesi.
Il visto lo si ottiene sul posto, mostrando un biglietto aereo di andata e ritorno.

Assicurazioni
Raccomandata l'assicurazione per spese di assistenza sanitaria.

Tutele Sanitarie
Nessuna in particolare.



N.B. Il programma è realizzato in collaborazione con Planet Trekking.


NOTA Il programma potrà subire variazioni in relazione alle condizioni ambientali del momento.
Partenze programmate
Una partenza all'anno.
Consultare Avalco Travel.

Punto di ritrovo
Aeroporto di partenza in Italia, oppure direttamente a destinazione (aeroporto di Auckland).

Come Raggiungere la Destinazione
Voli internazionali ad Auckland.

Cartografia
> New Zealand 1:1,000,000 - ed. ITMB
> New Zealand North Island, 1:500,000 (2 fogli) - ed. Kiwimaps
> Coromandel Peninsula Information Map, 1:100,000
> Te Urewera National Park, Map 273-08 1:130,000 - ed. Department of Conservation
> Waikaremoana and Whirinaki Recreation Area Topo Maps - 1:50,000 serie - ed. Terralink
> Tongariro National Park, 1:80,000 Map 273-04- ed. Department of Conservation (include il Tongrarico crossing in scala 1:50,000)


Letture Raccomandate
> Nuova Zelanda - ed. Lonely Planet (in italiano)
> New Zealand - ed. Footprint
> New Zealand - ed. Rough Guides
> Classic tramping in New Zealand - ed. Craig Potton
> Tramping in New Zealand - ed. Lonely Planet
> New Zealand, the Great Walks - ed. Trailblazer.




706NZ Tongariro Waikaremoana 2.jpg
Programma Day By Day

Giorno 1
Arrivo ad Auckland. In aeroporto ritiro del minivan a noleggio. Trasferimento in hotel.

Giorno 2
Visita della città: la Sky Tower, l' Auckland Museum, il quartiere di Devonport con possibile salita alla vetta panoramica del Mount Victoria.

Giorno 3
Partenza in minivan per la Coromandel Peninsula, lungo il percorso si alternano pascoli e foreste pluviali subtropicali. Raggiungiamo la bella costa est e le sue splendide spiagge. Sosta alle sorgenti calde di Hot Water Beach, bagno nell'oceano e “tuffo” nelle sabbie costiere riscaldate dall'azione geotermica. Proseguiamo lungo la costa, passiamo Tauranga e quindi entriamo nella regione vulcanica di Rotorua. Sistemazione in hotel a Rotorua.

Giorno 4
Rotorua è il cuore della cultura Maori ed il centro termale più notevole delle Nuova Zelanda. Situata ai bordi dell'omonimo lago, offre molte attrazioni. Visiteremo i geyser di Whakarewarewa e la foresta di Tarawera con possibile escursione alla sommità del vulcano (1110 m.) che domina le pianure ed i laghi circostanti. Ritorno a Rotorua in serata.

Giorno 5
Da Rotorua si spostiamo verso sud-est, attraversando la foresta pluviale ed incontrando alcuni villaggi maori, per arrivare dopo circa 180 km al Lake Waikaremoana, situato nel magnifico Te Urewera National Park. Ad Onepoto inizia il trek di 4 giorni che fa il circuito del lago. Eventuale visita alle grotte (Oneopoto caves). Alloggio presso lodge nelle vicinanze.

Giorno 6
Partiamo per il primo giorno di trek, di circa 10 km, forse il più faticoso poichè ci aspetta la salita al Panekiri Bluff. Da qui si gode di una vista eccezionale sul lago e l'area circostante. Si prosegue per rilievi boscosi fino a Puketapu Trig (1180 m.) dove stabiliremo il campo.

Giorno 7
Riprendiamo il nostro cammino in direzione sud-ovest per poi iniziare la ripida discesa immersi in foreste di faggio, podocarpus (grossa conifera) e kamahi (arbusti con bella fioritura bianca o rosa), e puntiamo verso il lago; giunti alla foce del Waiopaoa arriviamo al sito del nostro campo. Percorso di circa 8 km.

Giorno 8
Si prosegue lungo il torrente Waiopaoa, quindi di nuovo immersi nella foresta anura costeggiamo le sponde del lago e andiamo ad ammirare le Korokoro Falls. Proseguiamo per Korokoro camp, passiamo Te Kotoreotaunoa Point a nord-ovest della Maraunui Bay e arriviamo a Camp Maraunui, dove ci prepareremo per la notte. Percorso di circa 11 km.

Giorno 9
Proseguiamo il cammino per raggiungere Te Totara Bay, costeggiamo il lago, passiamo Waiharuru Hut, poi scavalchiamo le alture della Penisola Puketukutuku per arrivare a Tapuaenui Camp. Da qui proseguiamo in direzione di Whanganui Hut; seguiremo il corso del fiume Hopuruahine fino a raggiungere il Suspension Bridge e il termine del trek. Percorso di circa 16 km. Da qui in taxi o shuttle bus andremo a recuperare il nostro minivan lasciato ad Onepoto. Rientro al lodge e relax.

Giorno 10
Giornata di trasferimento. Da Onepoto ci dirigiamo a Wairoa, affacciata sulla Hawke Bay, e proseguiamo verso Napier. Quindi ci dirigamo a nord-ovest, attraversando la zona di produzione vinicola più importante della Nuova Zelanda. Arrivati a Taupo, sull'omonimo grande lago di origine vulcanica, facciamo una sosta per godere la posizione di questa magnifica località, vivace ed attivo centro di sport outdoor. Da Taupo seguiamo il bordo sud del lago fino a Turangi e da qui raggiungiamo Whakapapa Village, nel cuore del Tongariro National Park, dove pernottiamo in lodge.

Giorno 11
Il primo giorno del trek si sviluppa attraverso colate di lava che hanno fortemente modellato i versanti della montagna. È possibile salire alla vetta del vulcano Ngauruhoe (2287m), staccandosi dal sentiero principale. Bivacco in zona Mangatepopo.

Giorno 12
Si segue il torrente Mangatepopo per una successione di campi di lava. L'ultima eruzione risale al 1954. Visitiamo le Soda Springs, poi saliamo alla Sella Mangatepopo, punto panoramico d'eccezione sulla vallata e sul vulcano Taranaki a ovest. Attraversiamo il South Crater ed il Red Crater, caratterizzato da formazioni laviche spettacolari. Con una deviazione di 2 ore è possibile salire alla vetta del Tongariro (1967m). Si attraversa quindi il North Crater, un antichissimo lago di lava raffreddatosi all'interno del cratere.
Arriviamo finalmente ai famosi Emerald Lakes dai colori incredibili; da qui continuiamo verso nord, passando il Blue Lake per raggiungere Ketetahi Hut a quota 1450 m. Campo.

Giorno 13
Ritorniamo verso sud, percorriamo la Oturere Valley, in epoca remota invasa dalla lava del Red Crater. Belle viste verso il Kaimanawa range ed il deserto Rangipo.
Passiamo Oturere Hut, aggiriamo le pendici del Ngauruhoe, attraversiamo uno dei rami del Waihohonu stream, fino a perventire alla Waihohonu Hut a quota 1120m. Campo.

Giorno 14
Il sentiero segue il letto del torrente Waihohonu e va seguito fino ai Tama Lakes, due pittoreschi crateri creati da imponenti esplosioni. Sempre per boschi e rocce laviche arriviamo alle Taranaki Falls e finalmente completiamo il circuito raggiungendo Whakapapa.
Pernottamento in lodge.

Giorno 15
Riprendiamo il minivan in direzione sud, verso Wanganui sulla costa del Mar di Tasmania. Da qui in poco più di 2 ore sia arriva a Wellington, capitale del paese e vivace città cosmopolita.
Raccomandiamo la salita (in auto) al Mount Victoria, con bel panorama sulla città e sul mare; e la visita al Museo Te Papa, vera istituzione nazionale che racconta in modo esaustivo tutta la civiltà kiwi, dai primi coloni ad oggi. Pernottamento in hotel.

Giorno 16
Trasferimento in aeroporto. Restituzione del mezzo ed imbarco per Auckand. Da qui volo di rientro.