utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: SP11057

Scialpinismo sui BANDARPUNCH, Garwhal Himalaya

L'alta valle del Tons è meno conosciuta della vicina valle di Gangotri, ma decisamente interessante per un trekking d'alta quota e per lo scialpinismo sul ghiacciaio di Bandarpunch.
Qui proponiamo uno splendido tour ad anello, con salita da Sankri e ritorno a Yamnotri nella valle del Yamuna.
Siamo nella parte ovest del Garwhal, una zona affascinante per il contrasto tra i pittoreschi fondovalle frequentati dai pellegrini indù e l'alta montagna dominata da ghiacciai imponenti.


Impegno
Fisico3
Tecnico3
Avventura  3
Alloggio: hotel, lodges, tende
Trasporti: minvan e jeep
Durata: 24 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel.
Periodo:
aprile-maggio

Minimo Partecipanti:
6


dettagli
su questo
programma
Il ghiacciaio del Bandarpunch è stato oggetto dell'interesse degli sciatori dall'inizio degli anni 2000, ma ancora oggi sono poche le spedizioni che lo hanno visitato.
Pur non essendoci elevate difficoltà tecniche, alcuni passaggi di seracchi e crepacci possono impegnare anche l'alpinista più esperto. Inoltre bisogna fare i conti con la quota e le difficoltà di orientamento in caso di nevicate o nebbia.
Il Kalanag 6387 m (detto anche Black Peak o Bandarpunch I), è la vetta più alta della valle, ed offre una brillante discesa in sci o snowboard.
Altri obiettivi possibili, nello stesso circo glaciale, sono il Bandarpunch West o White Peak 6102 m e le due vette dei Twin Peaks 5850 e 5950 m.
Il supporto logistico prevede i trasferimenti in jeep o minivan, il trasporto dei materiali e la fornitura di tende e pasti fino al campo base.
Oltre il campo base il gruppo si muoverà in autonomia; tuttavia su richiesta possiamo fornire anche i servizi ai campi alti e l'assistenza di guida alpina.
Dettagli Prezzo
Il prezzo include: ottenimento dei permessi di salita, supporto per visto, taxi da/a aeroporto a/ da hotel a Dehli, alloggi in hotel oppure lodge o rifugi secondo programma, prima colazione fornita a Delhi; tutti i pasti forniti durante i trasferimenti stradali ed il trekking al campo base e ritorno, trasporto dei materiali con portatori al campo base e ritorno, tende e pasti forniti durante il trekking e la permanenza al campo base, staff completo di portatori, cuoco, sirdar, ufficiale di collegamento.
Sono esclusi: pasti non menzionati, cibo e servizi sulla montagna oltre il campo base, attrezzature alpinistiche, assicurazioni, mance, tasse locali, eventuali ticket di ingresso a zone protette, bevande ed extra, e quant'altro non menzionato come incluso.
Sono inoltre escluse le seguenti spese, da sostenere direttamente sul posto: permesso di salita, ufficiale di collegamento, tassa locale dello stato di Uttaranchal. Tali costi potrebbero variare a discrezione delle autorità locali.
Opzional su richiesta:visto consolare, voli, trasporto di materiali con portatori ai campi alti, asssitenza di sherpa locale o di guida alpina italiana, hotel in camera sngola, tenda singola al campo base, gas (cartucce), noleggio di telefono satellitare e radio R/T, noleggio di tende per i campi alti.

Passaporto e Visto
Passaporto con validità min. 6 mesi. Visto da ottenere presso il consolato indiano nel paese di residenza.

Assicurazioni
Obbligatoria- assicurazione per assistenza medica.

Tutele Sanitarie
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie, tuttavia ci possono essere rischi in particolare per malaria e colera. Consigliamo di consultare il proprio medico prima della partenza
Partenze programmate
Contattare Avalco Travel. Date personalizzate per gruppi.

Punto di ritrovo
Da definire prima della partenza.

Come Raggiungere la Destinazione
Voli internazionali a Delhi.

Cartografia
> Indien Nordwest, 1:1,300,000 - Ed. Reise Know How;
> Gangotri - Yamnotri, 1:250,000 - Ed. Survey of India;
> Garhwal Himalaya West, 1:150,000 - Ed. Schweizerischer Stiftung fur Alpine Forschung.

Letture Raccomandate
> India - Ed. The Rough Guides;
> Uttaranchal - Kumaon & Garhwal - Ed. Harper Collins India;
> Trekking in the Indian Himalaya - Ed. Lonely Planet;
> Garhwal & Kumaon, a trekker's and visitor's guide - Ed. Cicerone Press;
> H.Kapadia, Exploring the hidden Himalaya - ed. Hodder & Stoughton.






Per gruppi forniamo una logistica personalizzata e la possibilità di effettuare altre ascensioni o trekking nella regione. Consultateci per una consulenza sui vostri progetti particolari.




Bundarpunch Kalanag  scialp Garwhal.jpg
Programma Day By Day

GIORNO 1
Arrivo a Delhi. Accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel.
GIORNO 2
Trasferimento in minivan verso Dehra Dun, capitale della provincia dell' Uttaranchal, e proseguimento fino a Mussoorie, ai piedi del Garwhal Himalaya. Circa 250 km. Alloggio in hotel.
GIORNO 3
Percorriamo in parte la valle del Yamuna e poi scendiamo nella Tons valley. A Naitwar si può visitare un importante centro zoologico con molte specie dell'Asia centrale. Continuamo in minivan o jeep fino a Sankri a quota 2000 m circa. Alloggio in lodge o rifugio.
GIORNi 4-5-6-7
Trekking di circa 50 km lungo la Tons valley, fino al Campo Base. Nella parte bassa della valle si attraversano belle foreste e si incontrano diversi villaggi e templi indù.
Campi intermedi a Taluka 1900 m, Osla 2600 m e Ruinsara Tal 3600 m dove c'è un piccolo lago. Appaiono le vette dei Bandarpunch e l'imponenete versante sud del Swargarohini range.
Il Campo Base è in bella posizione a circa 4200 m in località Kyarkoti, sulla morena in vista dei ghiacciai circostanti.
GIORNI 8-17
Giornate dedicate all'ascensione del Kalanag 6387 m. Normalmente si fanno due campi intermedi: un campo base avanzato (ABC) a 4200 m circa (dal campo base si fa sopratutto distanza senza guadagno di quota)
ed un campo alto sul ghiacciaio a quota 5200 m circa.
Secondo le condizioni di innevamento, gli sci si utilizzano a partire dai 5000 m.
GIORNO 18
Discesa dal campo base a Ruinsara Ral 3600 m.
GIORNO 19
Trekking di ritorno: salita al Bali Pass (circa 4950 m) e discesa sul versante sud a Yamnotri 3160 m, centro di pellegrinaggio indù e località termale. Alloggio in lodge o tende.
GIORNO 20
Discesa nella Yamuna valley ad Hanuman Chatti 2400 m. Fine del trek. Alloggio in lodge o tende.
GIORNO 21
Trasferimento in minivan a Rishikesh o Haridwar, entrambe città sacre per gli indù ed importanti centri di pellegrinaggio. Alloggio in hotel.
GIORNO 22
Eventuale breve visita alle citta di Rishikesh o Haridwar. Rientro in serata a Delhi. Alloggio in hotel.
GIORNO 23
Giornata di riserva; se non utilizzata: visita libera alla città. Alloggio in hotel.
GIORNO 24
Trasferimento in aeroporto per volo di ritorno.

IN ALTERNATIVA:
Ascensione al Kalanag 6387 m per il versante est, a partire da Suki 2490 m nella valle di Gangotri.
Itinerario alpinistico per la cresta N-E oppure scialpinistico per la cresta sud. Possibilità di discesa della parete est in prima (sci ripido).

ALTRI POSSIBILI OBIETTIVI NEL GARWHAL HIMALAYA:

--> Spedizione alpinsitica o scialpinistica al Kedar Dome 6831 m.

--> Spedizione alpinsitica o scialpinistica al Satopanth 7075 m .

**** SU RICHIESTA ****
--> Shivling 6543 m, gruppo dei Chaukhamba 7138 m, Mana Parbat 6794 m, Sri Kailas 6932 m, e altre vette nel Garhwal orientale quali il Kamet 7756 m ed il Nanda Devi 7817 m.
--> Trekking: giro del Lago Satopanth da Mana, traversata da Gangotri a Mana, traversata del Nila Pass dalla valle Baspa a Gangotri.




Foto: Mountaineering Academy e Gary Kuhen