utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: EX13032

Scialpinismo o trekking in ARMENIA

L’ Armenia è fatta di montagne, quindi per gli appassionati c’è solo l’imbarazzo della scelta. I rilievi sono in generale abbastanza dolci, ma le quote si spingono fino ai 4090 m del Monte Aragats (la massima elevazione del paese) ed il clima può essere rigido.
A parte alcuni itinerari noti, le possibilità di avventura sono vastissime; infatti alcune valli remote hanno visto ben pochi visitatori stranieri ed in generale mai con gli sci. La scarsità di informazioni e di infrastrutture aggiunge un fascino particolare alla visita in questo piccolo e fiero paese.

Impegno
Fisico2
Tecnico2
Avventura  3
Alloggio: hotel e guesthouse; bivacchi possibili in montagna
Trasporti: auto o minivan privato
Durata: 15 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
marzo-aprile (sci); giugno e settembre-ottobre (trekking)

Minimo Partecipanti:
4


dettagli
su questo
programma
Partendo dalla capitale Yerevan, proponiamo un tour itinerante con il supporto di auto privata o minivan e guida-autista locale.
La scelta delle vette comprende solo 2 itinerari classici, gli altri sono assolutamente esplorativi. Tutti si dovrebbero fare in giornata, se l’accesso stradale lo consente.
Gli alloggi sono piccoli hotel in città, o guesthouse nei paesi.
Durante i trasferimenti ci sarà un po’ di tempo da dedicare alla visita degli antichi monasteri, veri gioielli di architettura religiosa, da non perdere.
Alcuni itinerari potrebbero non essere realizzabili, a causa dello stato delle strade, o dei divieti posti dai militari: è quindi richiesta da parte del gruppo una buone dosa di spirito di avventura e flessibilità.
*** SU RICHIESTA ***
Opzioni e varianti per altri itinerari nella regione ed estensioni turistiche.
Programmi personalizzati per gruppi.
Dettagli Prezzo
Il prezzo include: alloggi secondo programma in hotel (camera doppia) o guesthouse con prima colazione inclusa, trasferimenti da/a aeroporto a hotel a Yerevan, trasporti interni con auto privata o minivan a noleggio, assistenza di tour leader locale con anche la funzione di autista.
Opzioni a richiesta: voli, camera singola in hotel (se disponibile), assicurazioni, assistenza di tour leader italiano o guida alpina; estensioni e varianti all’itinerario o altre vette; estensioni turistiche.
Il prezzo esclude: pasti non menzionati, spese per visto all’ingresso; bevande ed extra, eventuali mance; ticket di ingresso a siti turistici, e quanto altro non menzionato come incluso.

Passaporto e Visto
Passaporto con validità di almeno 6 mesi. Visto sul posto.

Assicurazioni
Obbligatorie- assicurazione per assistenza medica e soccorso.

Tutele Sanitarie
Nessuna in particolare.
Partenze programmate
Contattare Avalco Travel per informazioni.

Punto di ritrovo
Da definire prima della partenza.

Come Raggiungere la Destinazione
Voli internazionali a Yerevan, normalmente via Mosca.

Cartografia
> Caucasus 1:700,000 – ed. Freytag & Berndt;
> Armenia 1:400,000 – ed. Collage Ltd;
> carte russe 1:100,000 delle zone di interesse, download dal sito www.loadmap.net.

Letture Raccomandate
> Armenia, ed. Lonely Planet (anche in italiano);
> Armenia, ed. Bradt.




ARMENIA scialpinismo o trekking 2.jpg
Programma Day By Day

giorno 1
Arrivo a Yerevan.
giorno 2
Trasferimento nella valle di Akha. Salita e discesa del versante ovest del monte Azhdahak 3597 m, la vetta più alta della catena dei Geghama, per un itinerario meno frequentato di quello sul versante opposto (est). In serata rientro a Yerevan.
giorno 3
Trasferimento di pochi km a sud, fino a Garni e Geghard. Salita e discesa dello Spitakasar 3555 m. Alloggio a Geghard o Garni.
giorno 4
Salita e discesa del Geghasar 3443 m. Nel pomeriggio visita del notevole monastero di Geghard, in parte scavato nella roccia e patrimonio dell’ Unesco.
giorno 5
Ci trasferiamo verso sud alla volta di Yeghegis e Getikvank (se raggiungibile in auto), per salire il Vardenis 3521 m nel massiccio omonimo.
In alternativa: trasferimento al paese termale di Jermuk e salita del Sarçali 3435 m.
Alloggio a Yeghegis o Jermuk. L'area è nota anche per le arrampicate sulle incredibili rocce basaltiche a canne d'organo.
giorno 6
Trasferimento a Sisian e salita classica alla vetta del Ishkanasar 3550 m. Alloggio a Goris, piccola città tra le più piacevoli dell’ Armenia.
giorno 7
Con le auto ci spostiamo di pochi km a sud fino a Shenatagh, per salire l’ Aramazd 3400 m. Rientro a Goris.
giorno 8
Da Goris, lungo le spettacolari gole del Vorotan, ci trasferiamo alla città mineraria di Kapan e quindi (se l’accesso stradale è consentito) a Kajaran.
giorni 9-10
Due giornate dedicate alla salita e discesa del Qazangoldag 3829 m, nella catena dei Zangezuri Lernashghta, al confine con l’ Azerbaijan.
Pernottamento del 9° giorno: possibile bivacco in ricovero o yurta.
Pernottamento del 10° giorno in hotel o guesthouse a Kajaran.
giorno 11
Lungo trasferimento stradale per ritornare a Yerevan (circa 350 km). Durante il percorso sarà possibile effettuare diverse visite turistiche, per esempio al monastero di Tatev vicino a Goris, o alle chiese e rovine millenarie della regione del Vayots Dzor. In serata pernottamento a Yerevan.
giorno 12
Breve trasferimento stradale verso nord, fino ad Aragats. Da qui inizia la salita al Monte Aragats 4090 m, per il meno noto ed impegnativo versante est. Pernottamento presso il Cosmic Reserach Centre a quota 3230 m.
giorno 13
Salita alla vetta dell’ Aragats e discesa brillante fino al paese omonimo. In serata rientro a Yerevan.
giorno 14
Giornata di riserva o giornata libera per la visita di Yerevan.
giorno 15
Trasferimento all’aeroporto. Volo di ritorno.

Consultare Avalco Travel per un programma personalizzato, anche in altre zone dell’ Armenia, oppure in Georgia (Caucaso), Turchia, Iran.