utente:
password:
Non sei ancora registrato?
Registrati qui
Hai perso nome utente o password?
Cliccca qui
> TUTTI I PROGRAMMI (QUADRO SINTETICO)
Attivita Destinazione Area
> SCHEDA PROPOSTA

Codice: SP13066

GASHERBRUM I 8068 m e GAHSERBRUM II 8035 m, Pakistan

Quella dei Gasherbrum è una magnifica catene di vette di 8000 e 7000 m nel Upper Baltoro Glacier, ricca di storia dell'aplinismo italiano. L’ avvicinamento si svolge dal villaggio di Askole lungo il ghiacciaio Baltoro, con viste incredibili sulle torri di Trango, il Masherbrum, e ovviamente il K2.
Il Gasherbrum II (o brevemente G II), "montagna lucente" in lingua baltì, è forse la montagna più accessibile del gruppo, se salita per la via normale lungo lo sperone sud- ovest.
Il Gasherbrum I o GI, detto anche Hidden Peak (montagna nascosta) non ha nessuna via davvero semplice.
I due Gasherbrum condividono lo stesso campo base, a quota 5200 m circa sul Southern Gasherbrum glacier.
Chi avesse molte energie potrà tentare il concatenamento G I + G II, chi invece volesse solo camminare potrà semplicemente godersi il trekking al campo base e ritorno per il Gondogoro La.


Impegno
Fisico4
Tecnico3
Avventura  3
Alloggio: hotel, lodge, guesthouse, tende
Trasporti: minivan, jeep, (opz.) aereo locale
Durata: 49 gg
Prezzo:
consultare Avalco Travel
Periodo:
giugno - luglio

Minimo Partecipanti:
4


dettagli
su questo
programma
Il versante sud del GII offre due vie di salita evidenti e relativamente sicure, a sinistra per la “Banana Ridge”, a destra per la via francese del 1974, molto estetica ma più impegnativa. Sulla via normale si sono anche realizzate diverse discese in sci e snowboard (ovviamente estreme).
La via normale al GI si svolge ora sul versante nord-ovest, e conta diverse varianti, ma tutte confluiscono verso l'alto nel "japanese couloir".
Il trekking al campo base è lungo (circa una settimana), ma permette un acclimatamento ideale. Il ritorno si può effettuare attraverso il valico di Gondogoro La 5760 m e la valle di Ushe, realizzando un trekking ad anello tra i più spettacolari.
*** VARIANTI ***
-> Solo trekking al Campo Base e ritorno via Baltoro o Gondogoro-La e valle di Hushe.
-> Ascensione per il versante nord (molto impegnativo), in Tibet, lungo la via italiana del 2007.
*** ALTRE VETTE DEL GRUPPO DEI GASHERBRUM****
G III 7952 m, G IV 7925 m, G V 7133 m. G VI 7004 m, G VII 6980 m.
*** ALTRE VETTE NEL UPPER BALTORO GLACIER ***
Chogolisa 7668 m e Snow Dome 7150 m, Sia Kangri 7422 m, Baltoro Kangri 7800 m, Vigne Peak 6850 m, Urdok Kangri 7250 m.
*** ALTRE VETTE NEL BALTORO E GODWIN AUSTEN GLACIER***
Broad Peak 8047 m, K2 8611 m, Skyang Kangri 7357 m, Savoia Kangri 7286 m, Skilbrum 7360 m, Muztagh Tower 7284 m, Torri di Trango, Masherbrum 7821 m, Paju 6756 m.
Dettagli Prezzo
SERVIZI INCLUSI: permesso di salita, hotel con notte e prima colazione a Islamabad (secondo programma), trasferimenti da/a Islamabad a/da Campo Base con alloggio in hotel o lodge e tutti i pasti, trasporto dei materiali con yak e portatori a/da Campo Base, servizi al campi base (tende doppie e materassini, tenda mensa, tenda deposito, cucina, toilette), ufficiale di collegamento (obbligatorio) e sirdar, 3 pasti al giorno serviti durante il trek e al campi base.
SONO ESCLUSI DAL PREZZO: visto per il Pakistan, pasti non menzionati, attrezzature alpinistiche, mance, eventuali cauzioni trattenute dalle autorità, bevande ed extra, spese per bagaglio extra, uso del telefono satellitare, spese per eventuale soccorso o assistenza medica, e quant'altro non menzionato come incluso.
SERVIZI OPZIONALI: voli internazionali a/da Islamabad, volo locale a Skardu e ritorno, hotel in camera singola, tenda singola ai campi, trasporto di materiali con portatori ai campi alti, cibo ai campi alti, noleggio di tende, gas (cartucce) e/o benzina, attrezzature da cucina per i campi alti, noleggio di: telefono satellitare, radio R/T, bombole di ossigeno con maschera ed erogatore, telefono satellitare (utilizzo a pagamento), assistenza di sherpa locale fino in vetta e ritorno, assistenza di guida alpina, assicurazioni, trekking di ritorno via Gondogoro La e Hushe, eventuali altre varianti e/o estensioni.

Passaporto e Visto
E' richiesto il passaporto con validità residua di almeno 3 mesi ed il visto di ingresso.

Assicurazioni
Obbligatorie le polizze sanitaria e per spese di soccorso.

Tutele Sanitarie
Secondo il periodo potrebbe essere raccomandabile la profilassi contro l'epatite A e B e contro la malaria; in ogni caso consultare il proprio medico.
Partenze programmate
Contattare Avalco Travel.
Programmi personalizzati per gruppi.

Punto di ritrovo
Da stabilire prima della partenza.

Come Raggiungere la Destinazione
Voli internazionali a Islamabad.

Cartografia
> Pakistan 1:1,300,000 - ed. Reise Know-How;
> Karakorum highway 1:1,000,000 - ed. Open Road Guides
> Northern Area of Pakistan, Eastern - 1:500,000 - ed. Prof. Manzoom Ali
> Karakoram 1:250,000 - es. Schweizerischer Stiftung fur Alpine Forschung
> Hunza Karakorum 1:100,000 - ed. Deustche Alpin Verein
> Karakoram maps 1:250,000, fogli n° 2-3 - ed. West Col Productions (carte schematiche)
> K2 and Baltoro glaciers, satellite image map 1:80,oooo - ed. Polska Geosystems.

Letture Raccomandate
> Karakorum highway - ed. Lonely Planet
> Trekking in the Karakoram & Hindukush - ed. Lonely Planet
> J. Kielkowski, Eastern Baltoro - ed. Expo.



N.B. Trattasi di spedizione molto impegnativa ad alta quota a cui il partecipante aderisce per propria libera scelta ed a proprio rischio. Avalco Travel si riserva di valutare la preparazione tecnica e fisica dei partecipanti prima di confermare la prenotazione.




GASHERBRUM BALTORO 2.jpg
Programma Day By Day

1° giorno
Arrivo a Islamabad. Accoglienza all'aeroporto e trasferimento in hotel. Incontro con il coordinatore locale. Cena e pernottamento in hotel.
2° giorno
Controllo dei documenti e dei materiali. Preparazione dei bagagli. Visita (obbligatoria) presso il Ministero del Turismo e briefing. Alloggio in hotel.
3° giorno
Trasferimento in minivan a Chilas, lungo la celebre Karakorum Highway. Alloggio a Chilas in lodge.
4° giorno
Trasferimento in minivan lungo la valle dell'Indo fino al Skardu 2290 m, capitale del Baltistan.
Proseguimento in jeep fino al villaggio di Askole 3030 m. Cena e pernottamento in lodge o tende.
5° giorno
Inizio del lungo trekking verso il Baltoro. Nella prima tappa si segue il corso del fiume Bradlu e, superata la diramazione per il ghiacciaio Biafo, si arriva alla spianata di Julas 3200 m dove posiamo il campo.
6°giorno
Continuazione del trek fino a Paiju 3610 m, con vista eccezionale sulle vette del Uli Biaho, Paiju Peak e Masherbrum. Campo.
7°giorno
Trek da Paiju a Khuburche 3820 m, viste sul Muztagh Glacier e sul bacino di Mandu. Campo.
8° giorno
Trek nel Baltoro centrale fino ad Urdukas, ultima postazione "civile", posta a 4250 m di fronte alle torri di Trango, paradiso dei rocciatori. Campo.
9°-10° giorno
Risalita del Baltoro, con tappa intermedia a Goro, per arrivare al circo glaciale di Concordia, forse il posto più incredibile nel mondo dell'alta quota. Compaiono alla vista tra gli altri il K2, il Broad Peak, i Gasherbrum.
11° giorno
Trek al campo base dei Gasherbrum 5250 m.
12° - 39° giorno
Periodo dedicato alla salita e discesa della montagna. Il posizionamneto dei campi e la strategia di progressione dipendono dalla via scelta.
40- 44° giorno
Trek di ritorno, lungo lo stesso percorso dell’andata, oppure (opzionale) per Ali Camp 5070 m sull'alto ghiacciaio di Vigne e il
Gondogoro La 5760 m e discesa sul versante meridionale nella splendida valle di Ushe
con ritorno in jeep a Skardu.
45° giorno
Trasferimento in jeep da Askole (oppure da Hushe) a Skardu. Alloggio in lodge o tende.
46 ° - 47° giorno
Sistemazione dei materiali. Viaggio di ritorno con volo locale (se disponibile) o in minivan a Islamabad. Alloggio in hotel.
48° giorno
De-briefing (obbligatorio) presso il Ministero del Turismo ad Islamabad. Alloggio in hotel.
49° giorno
Trasferimento in aeroporto. Volo di rientro.

ATTENZIONE Il programma indicato potrebbe subire variazioni in funzione delle disposizioni delle autorità locali, dello stato delle strade, delle condizioni della montagna.



Contattare Avalco Travel per varianti, estensioni, programmi speciali su misura.