Scialpinismo a 6000 m nel Damodar Himal

  1. Home
  2. Alpinismo
  3. Scialpinismo a 6000 m nel Damodar Himal
Periodo del viaggio: marzo-maggio / settembre-ottobre
Durata: 18-25 gg
Partenza prevista: vedere la PROGRAMMAZIONE oppure contattateci
Codice viaggio: EX21053
Paese: NEPAL
scialpinismo-damodar-himal-nepal

La zona montuosa del Damodar Himal, situata tra  l’alto Mustang e l’ Annapurna, vanta numerosi ghiacciai e magnifiche vette oltre 6000 m, alcune davvero attraenti per lo sci. La regione, a confine con il Tibet, è piuttosto remota e poco frequentata. Ci sono molte possiblità di realizzare vette vergini o linee di discesa mai sciate prima; l’approccio in quota non è mai estremo, dato che le vette si raggiungono normalmente dal campo base con un solo campo intermedio. Ciò permette di ridurre la durata del viaggio e la quantità dei materiali al seguito; inoltre per le montagne sotto i 6500 m i permessi sono meno costosi e non è richiesto l’ufficiale di collegamento.
In conclusione, il Damodar offre la possibilità di concedersi una spedizione ad alta quota del tutto godibile, con minore impegno di un 7000, ma con maggiore chance di successo e soddisfazione sciistica garantita.
Tutta l’area trasmette il fascino della cultura tibetana buddista, ancora relativamente intatta grazie alla lontananza dai grandi centri o arterie stradali.
Dalla nostra esperienza nell’area, inziata da quasi 20 anni, suggeriamo tra i tanti obiettivi possibili:
a) con approccio da nord, dal villaggio di Lo Manthang (raggiungibile su strada da Jomsom),  in 5 giorni di trekking si raggiungono i campi base di vette interessanti, tra cui il Bhrikuti Shail 6361 m (descritto nel programma) e quelle del ghiacciaio Khumjungar: Saribung 6328 m (un obiettivo ormai classico), Futi Himal 6425 m, Sonam Himal 6225 m, Khumjungar Himal South 6420 m, Bhrikuti Himal 6460 m;
b) con approccio da  ovest, partendo dal villaggio di Tangye (raggiungibile su strada da Jomsom): Futi Himal 6425 m (con possibile traversata sul versante Khumjungar), Tangye Himal 6265 m, Rijung 6190 m, Purkung 6166 m;
c) con approccio da sud, partendo da Phu (raggiungibile con trek da Jagat  e Chame nella valle di Marsyangdi, lungo il circuito dell’Annapurna): Jomsom Himal 6335 m (classico), Thansunjiti 6084 m, Pokharkang 6342 m (impegnativo);
d) due linee ripide mai sciate prima: Khumjungar Himal 6759 m, parete est , e Chhib Himal 6650 m, parete ovest.
Come periodo, si va in stagione pre-monsonica (primavera) o post-monsonica (autunno); con i vantaggi e svantaggi ben noti della scelta.

ALTRI PROGRAMMI DI SCIALPINISMO IN NEPAL:
-> Putha Hiunchuli 7246 m (Dhaulagiri VII)
-> Himlung 7126 m
-> Nyamdo Glacier (Alto Mustang), Mera Peak 6476 m (Khumbu), Baruntse 7129 m (Makalu region), gruppo del Kanjiroba (Dolpo)
-> Manaslu 8156 m.

 

Consultateci per un programma personalizzato o un progetto speciale !

LEGENDA PER LA SCHEDA VIAGGIO (gradazione dell’impegno e altri dati)

Impegno: FISICO 3 TECNICO 3 AVVENTURA 3
Alloggi: hotel, lodge, guesthouse, tende
Trasporti: voli interni in aereo o elicottero, minibus, jeep 4x4
Servizi inclusi: trasferimenti a Kathmandu da/a aeroporto; alloggio in hotel a Kathmandu (zona Thamel), Pokhara, Jomsom, in camera doppia con prima colazione; voli interni Kathmandu – Pokhara-Jomsom e ritorno (se disponibili, in alternativa: bus), cene nelle località di passaggio; trasporto di materiali per tutto il trekking fino al Campo Base e ritorno (con yak e portatori); tende e tutti i pasti durante il trek e la permanenza al Campo Base; assistenza di sirdar; , permesso di trekking nel Mustang, royalty per salita alla vetta, permesso speciale per spedizione sciistica, tassa provinciale, tassa di soggiorno; comunicazioni di emergenza con telefono satellitare o radio fino al Campo Base; kit di primo soccorso al Campo Base.
Spese a carico dei partecipanti: visto di ingresso in Nepal; spese per bagaglio extra franchigia sui voli interni; spese per eventuale bagaglio extra durante il trekking; pasti non menzionati; attrezzature personali; bonus vetta per lo Sherpa (se utilizzato); mance al personale locale; eventuale permesso per utilizzo di satellitare e video; spese per eventuali soccorsi; spese per eventuali variazioni del programma; e quant’altro non menzionato come incluso.
Servizi opzionali: voli, assicurazioni, assistenza di tour leader Avalco, assistenza di guida alpina IFMGA, assistenza di climbing sherpa fino alla vetta e ritorno (con fornitura di corda e altri materiali comuni per la progressione), fornitura di tende, gas, e cibo per i campi alti; estensioni o variazioni del programma, camera singola ove disponibile; tenda singola nel trek e campo base; hotel a Bhaktapur anziché Kathmandu; al campo base: fornitura in emeregnza di ossigeno in bombole con maschera ed erogatore; radio R/T.
Note particolari: In Nepal non è permesso effettuare spedizioni in totale autonomia. Per la logistica è obbligatorio farsi assistere da una agenzia locale certificata e autorizzata dal Ministero del Turismo. I partner da noi scelti per I viaggi in Nepal operano con tutte le autorizzazioni stabilite dalle autorità nepalesi, pagano le tasse per l’impresa e lo staff, utilizzano guide locali certificate ed esperte del territorio, pagano un salario congruo a tutto lo staff ed i relativi contributi sanitari e pensionistici, utilizzano materiali di qualità per lo staff e i partecipanti, forniscono pasti abbondanti, vari, e gustosi, osservano le norme di igiene in cucina e nei bagni, osservano le buone regole per lo smaltimento dei rifiuti (che sono interamente riportati a valle) e le migliori precauzioni per la sicurezza .
Attenzione: ci sono centinaia di agenzie a Kathmandu e Pokhara; tuttavia, molte di esse non offrono i sufficenti standard di qualità dei servizi, alcune non hanno le necessarie autorizzazioni oppure lavorano con permessi falsificati.

PROGRAMMA INDICATIVO PER IL BHRIKUTI SHAIL 6361 m o SARIBUNG 6328 m

Giorno 1 : arrivo a Kathmandu, trasferimento in città e cena di bemvenuto.
Giorno 2:  inconyro con lo staff, controllo dei materiale e permessi; visita libera della città.
Giorno 3: trafserimento in bus privato a Pokhara.
Giorno 4: trasferimento in 4×4 a Jomsom 2700 m, la porta d’ingresso nell’alto Mustang.
Giorno 5: trasferimento in 4×4 al villaggio di Lo Manthang 3840 m, dove si pernotta in campo tendato.
Giorno 6: giornata di acclimatamento e incontro con i portatpori, distrubuzione dei carichi.
Giorni 7-10: trek con yak e portatori lungi la vallata, attraversando i villaggi di Yara 3600 m, Ghuma 4850 m, e i pascoli di Damodar Kunda 4900 m. Nella bassa valle sono visibili alcuni monasteri e templi buddisti. Infine si raggiunge il campo base a quota 5200 m circa.
Giorni 11-16: salita e discesa del Bhrikuti Shail o Saribung, con un campo intermedio.
Giorni 17-20: trek di ritorno a Yara, poi da qui a Muktinath 3800 m dove si pernotta in lodge.
Giorno 21: trek fino a Jomsom.
Giorno 22: volo interno (oppure trasferimento stradale in 4×4) per Pokhara.
Giorno 23: giornata di riserva a Pokhara, una delle città più belle del Nepal, ideale per relax.
Giorno 24: trasferimento in bus privato a Kathmandu. Cena farewell.
Giorno 25: trasferimento in aeroporto per volo di ritorno.

Vette alternative, con identica logistica di approccio: come da a) nella descrizione generale.

Condividi sui Social

RICHIEDI INFO O PRENOTA PER
Scialpinismo a 6000 m nel Damodar Himal
Codice viaggio: EX21053

Legenda per Schede viaggio e Note informative

Periodo del viaggio, Durata, Partenza prevista

Il periodo indicato è quello consigliato in relazione alle condizioni ottimali per l’attività prevista. Sono possibili periodi diversi, specialmente in stagioni particolari dal punto di vista climatico.
La durata è in relazione al programma “standard” descritto, ma potrebbe variare secondo le condizioni ambientali stagionali o per esigenze particolari del gruppo.
Se il viaggio è inserito nella Programmazione Annuale (Calendario), la data di partenza è quella ivi indicata; altrimenti sarà stabilita in base alle richieste pervenute. In ogni caso consigliamo di contattarci per informazioni precise.
Per i viaggi personalizzati, data di partenza e durata sono stabilite ad hoc.

Impegno

Con i livelli indicati intendiamo dare una valutazione indicativa del grado di difficoltà ed impegno del programma di viaggio, sotto tre aspetti:
IMPEGNO FISICO
Livello 1:persona adulta che svolge attività fisica minima (4-8 ore / settimana), o teenager 12-17 anni in discreta forma.
Livello 2: persona adulta che svolge attività sportiva moderatamente impegnativa (8-16 ore / settimana), o teenager 12-17 anni in buona forma.
Livello 3: persona adulta che pratica regolarmente sport fisicamente impegnativi (16-20 ore / settimana) o teenager 14-18 anni in ottima forma o agonista.
Livello 4: persona adulta che pratica regolarmente sport fisicamente impegnativi (oltre 20 ore / settimana).
IMPEGNO TECNICO
Livello1: non è richiesta alcuna esperienza precedente nell’attività, ma solo una certa attitudine
Livello 2: è richiesta un’esperienza nell’attività a livello da principiante a medio.
Livello 3: è richiesta un’esperienza nell’attività a livello da medio ad alto, con pratica regolare di essa.
Livello 4: solo per esperti nella disciplina, con padronanza assoluta della tecnica.
IMPEGNO AVVENTURA:
Livello 1:persone che non hanno esperienza di avventura, ma che hanno comunque un discreto spirito di adattamento.
Livello 2: persone con esperienza, anche se limitata, di avventura ma con ottimo spirito di adattamento e determinazione.
Livello 3: persone con buona esperienza di avventure (zone remote, climi estremi, isolamento, incertezze sull’itinerario).
Livello 4: avventura totale per persone di grande esperienza in zone remote e in condizioni ambientali avverse, estrema determinazione.

Alloggi

Vengono indicate le modalità di alloggio (hotel, lodge, tenda, ecc…) normalmente previste nel corso del viaggio. Eventuali cambiamenti sono possibili in relazione alla disponibilità delle strutture e/o alle condizioni ambientali sul posto e/o alle esigenze del gruppo.

Trasporti

Vengono indicate le modalità di trasporto (aereo, bus, jeep, ferry, battello, ecc…) normalmente previste nel corso del viaggio. Eventuali cambiamenti sono possibili in relazione alla disponibilità dei vettori locali e/o alle condizioni ambientali sul posto.

Servizi e Prezzi

I servizi inclusi, esclusi, o disponibili su richiesta, saranno stabiliti in dettaglio al momento della conferma del viaggio.
I prezzi dipendono in particolare dal numero di partecipanti e da eventuali esigenze specifiche, per cui vengono forniti soltanto su richiesta, e comunque stabiliti dopo la definizione dei dettagli di viaggio e la conferma delle date.
Non disponiamo di un listino prezzi.
Sconti particolari possono applicarsi in funzione del numero di partecipanti e/o per gruppi pre-costituiti, club o associazioni, guide alpine con clienti, istruttori federali, medici, tecnici del soccorso, scuole, aziende.

Termini e Condizioni

Per tutti i programmi di viaggio valgono le Condizioni Generali  di fornitura dei servizi; inoltre saranno applicabili le Condizioni Particolari eventualmente descritte nel preventivo o comunicate al momento della conferma del viaggio.

Menu